Endodonzia

La branchia dell’odontoiatria che si occupa delle lesioni della polpa del dente prende nome di endodonzia. La polpa, comunemente detta nervo, è la parte interna del dente ed è costituita da un complesso insieme di vene, arterie, cellule connettivali e terminazioni nervose. A causa di traumi o carie particolarmente profonde questa può infiammarsi ed infettarsi portando alla dolorosa Pulpite, che se non curata può peggiorare in ascesso e granuloma. Gli interventi di chirurgia endontica hanno l’obbiettivo di estrarre la polpa del dente e di procedere con l’otturazione dello stesso ripristinando la sua forma e funzionalità. Tale pratica ha il vantaggio di conservare l’elemento naturale dentale del paziente ed è spesso l’ultima risorsa utile prima di ricorrere all’estrazione di questo. Grazie all’evolversi di nuove tecniche e tecnologie questo tipo di interventi viene effettuato con anestesia locale ed ha altissimi livelli di successo.

Endodonzia

La conservazione degli elementi dentali naturali è la nostra priorità. Il nostro studio dentistico utilizza le tecniche più moderne che il settore conosca, in modo da permettere una sempre minore invasività di intervento per i nostri pazienti.

Back-To-Top